WET – Educare alla risorsa acqua

Un progetto che ha fatto scoprire la differenza fra le acque minerali, i preziosi elementi di cui si compongono, i benefici per l’organismo e l’importanza di una corretta idratazione. Conoscere e scoprire il percorso dell’acqua, dal momento in cui nasce fino alle fonti, i processi naturali che ne assicurano purezza e sicurezza, l’importanza delle sorgenti e della tutela della natura incontaminata in cui si trovano. Alcune delle scuole partecipanti hanno avuto la possibilità di visitare gli stabilimenti di produzione delle acque San Pellegrino, Panna e Levissima.

2.131

Insegnanti partecipanti

5.495

Kit didattici
distribuiti

76.974

Studenti
coinvolti

L’interesse per l’iniziativa
Durante l’indagine qualitativa condotta da Ellesse Edu
su un campione significativo di dirigenti scolastici e
docenti, sono emersi i seguenti dati di gradimento:

79%

OTTIMO E BUONO
interesse
dichiarato
per il progetto

94%

Percezione positiva
del soggetto come
promotore di
progetti educativi

I dati quali-quantitativi indicati si riferiscono alla totalità delle edizioni del progetto

Titolo Progetto: WET – Educare alla risorsa acqua
Committente: Sanpellegrino S.p.A., in collaborazione con Giunti Progetti Educativi
Edizioni: 2010/2011 e 2009/2010
Destinatari: Classi I, II, III, IV e V delle Scuole Primarie
Target geografico: Tutto il territorio nazionale, ad esclusione del Piemonte e della Liguria
Regioni coinvolte: 18
Endorsement istituzionale: Patrocinio morale del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Sostegno del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Direzione Generale per lo Studente -attraverso gli Uffici Scolastici Regionali di Abruzzo, Basilicata, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Marche, Molise, Puglia, Sardegna, Toscana, Trentino Alto Adige, Umbria, Valle d’Aosta e Veneto

Per saperne di più sul concorsoLink al concorso
Per saperne di più sul progetto:
Link al progetto