Mesimex – Un Vulcano di idee: Alla Scoperta del Vesuvio – Approfondimenti

Con il progetto “Mesimex 2006” le scuole sono state invitate  a visitare in maniera del tutto gratuita tre mostre allestite appositamente in occasione dell’Esercitazione Internazionale. In particolare l’iniziativa è stata rivolta alle scuole di Napoli e dei 18 comuni ad alta densità abitativa che si sviluppano alle falde del Vesuvio, il quale, pur essendo in stato di quiescenza, è uno dei vulcani più a rischio nel mondo.

Il kit didattico per gli insegnanti conteneva:

  • 1 lettera per gli insegnati di partecipazione al concorso “Un Vulcano di idee”
  • 10 quadernini Mesimex
  • 10 opuscoli della Protezione Civile “Il rischio Vesuvio”
  • 1 opuscolo “Il Servizio Nazionale della Protezione Civile”
  • 1 opuscolo “Mesimex 2006”
  • 1 opuscolo “Salvaguardia dei Beni Archeologici”
  • 1 opuscolo “Protezione Civile in Famiglia”
  • Cartoline sul Vesuvio

Il materiale informativo distribuito agli studenti ha inotlre contenuto 1 opuscolo “Protezione Civile in Famiglia”

Le visite guidate gratuite per le scuole si sono svolte presso le tre seguenti mostre:

– Villa Pignatelli (Napoli) “Vesuvio in fiamme” (olii-acquarelli-guash-incisioni-porcellane) a cura di Nicola Spinosa.

– Palazzo Roccella (Napoli) “Napoli e il suo Vulcano, memorie e documenti” (volumi, lettere originali, manoscritti, fotografie, cartografie, stampe, giornali, exvoto, cartoline, filmati storici e film moderni) a cura di Giuseppe Galasso e Alessandro Nicosia.

– Villa Capolieto (Ercolano) “Scienza ed eruzioni: millenni di storia” (immagini storiche, minerali, campioni di lava e ceneri vulcaniche, pannelli, filmati e postazione multimediale) a cura del Dipartimento della Protezione Civile e dell’Osservatorio Vesuviano.